Terre di Lunigiana

08 gennaio 2010

5 GENNAIO 2010: MASSA
Non il miglior giorno per le visite turistiche, ancora pioggia, che ormai da una settimana sembra non voler dare tregua nel cielo della Lunigiana. Due anni fa, in uguali condizioni, avevamo visitato Carrara.
L'idea principale è di visitare il castello Malaspina, che, vedremo, non ha un accesso facilissimo. Almeno per quanto riguarda la strada fatta da noi, lungo vie in cui passa solo una macchina, ma a doppio senso. Lo troviamo poi chiuso, incauti, non abbiamo controllato pensando che sotto le feste fosse comunque aperto.
Scendiamo in città allora, parcheggio vicino al teatro Guglielmi, addobbato a festa. La visita è breve, non solo per la pioggia. Vediamo Piazza Aranci, il Palazzo Ducale da fuori, la cattedrale, Piazza Mercurio con la chiesa del Carmine e l'edificio del Museo Diocesano (chiuso). Cosa dire, non vorrei attirarmi le ire dei massesi, ma la città non mi è piaciuta molto dal punto di vista turistico: sembra che si sia sviluppata senza controllo, accostando edifici moderni (e alcuni proprio brutti) ad antichi palazzi (pochi), isola pedonale praticamente inesistente, macchine ovunque in Piazza Aranci e Piazza Mercurio e quella chiesa nuova in centro...
 
eXTReMe Tracker