Terre di Lunigiana

04 ottobre 2009

FESTE DELL'ESTATE FILATTIERESE 2009
Anche quest'este sta volgendo al termine e lascia dietro la sua scia di feste e sagre di ogni tipo. Quest'anno mi sono concentrato per comodità, nei brevi periodi in Lunigiana, alle feste filattieresi. L'estate si è aperta "ufficialmente" con l'ormai conosciuta festa della fame e delle sete a fine giugno. Una quattro giorni nel borgo di Filattiera che non lascia indifferenti, tra bontà gastronomiche tipiche e bevute tra amici, concerti, karaoke e bodeguita.

Anche per l'undicesima edizione si è registrato il pienone, forse complice la tanto decantata crisi, che ha fatto riscoprire agli emigranti di seconda e terza generazione le (gratuite) case dei nonni. L'impressione è che si sia vista più gente e che sia rimasta più a lungo a godere del fresco lunigianese, togliendo la torrida seconda settimana di agosto.
Proprio ad agosto si sono svolte la festa di San Rocco a Lusignana, per un'intera settimana, anche con la partecipazione della banda musicale filattierese. L'amore e l'impegno di pochi fanno rivivere il borgo di Lusignana e si sentono le tonalità degli emigranti bresciani, romagnoli, fiorentini e milanesi.

Un successo anche le cene nella piazza di Filattiera, sotto la mole del castello, impreziosita da quest'anno dall'antico pozzo ricostruito. Ponticello poi non ha deluso con l'ormai tradizionale appuntamento con i "Mestieri del Borgo". Gli autobus visti nei fine settimana e non, parcheggiati al lato della ferrovia davanti all'ex Pantera Rosa, danno fede della riscoperta del borgo posto lungo la Via Francigena.
Infine la bella manifestazione di "Erba Voglio" il 19 agosto, legata a Medievalis di Pontremoli, con conferenze sulle erbe locali, una visita guidata all'interno del Parco dell'Appennino Tosco Emiliano, l'interessante degustazione di acque provenienti da fonti lunigianesi e gli spettacoli degli sbandieratori della Compagnia del Piagnaro di Pontremoli e dei giullari medievali.
Al prossimo anno!

Etichette:

 
eXTReMe Tracker