Terre di Lunigiana

25 giugno 2007

2 GIUGNO 2007: MATRIMONIO DI MICHELA E GABRIELE
Rubiamo spazio al consueto racconto di visite in Lunigiana per parlare del matrimonio di Michela e Gabriele.
Appuntamento il 2 giugno nella chiesa di Santa Maria di Filattiera. Poche sono state le occasioni di presenziare un matrimonio in Lunigiana e purtroppo nelle ultime due occasioni mi sono perso quello di Erika e Stefano e di Linda e Fabio. La cerimonia è alle cinque di sera e ci troviamo prima con altri amici a casa della sposa.
Dopo brindisi, tartine e pasticcini andiamo a casa dello sposo, dove arriviamo appena in tempo prima che si diriga verso la chiesa. Siamo in fondo al borgo di Mezzo, tutti presenti, aria di festa, gente che non si vede da tanto. Dopo i temporali dei giorni scorsi il sole splende ma tira un po' d'aria fresca. Gabriele aspetta davanti alla chiesa e poco dopo ecco la sposa che arriva tra gli applausi. La chiesa è strapiena e addobbata a festa.
Fuori già cominciano i preparativi per i festeggiamenti. Oltre al solito riso, viene appeso uno striscione che pende dalle finestre del comune, non senza fatica (video). La banda si prepara per suonare la marcia nuziale. Tra una battuta e l'altra del prete sulla cravatta dello sposo, la cerimonia continua rapida fino al momento culmine del "Si". Ormai è fatta. Tutti si preparano fuori per l'uscita degli sposi. Sottoposti ad un bombardamento di riso e pasta, rispondono simpaticamente lanciando a loro volta confetti ferendo diverse persone. Dopo i baci di rito, in cima al borgo Cagnacci prepara come da tradizione un falò con una balla di fieno, che accende al loro arrivo. Tutti vogliono fare foto e video, finchè una folata di vento non fa volare la cenere e c'è un fuggi fuggi generale.
Partiamo subito per il luogo del ricevimento, a Fivizzano, in località Cerignano, a una cinquantina di minuti da Filattiera.
Si tratta del convento del Carmine, gioiello dell'arte lunigianese praticamente sconosciuto, affrescato nel chiostro da Stefano Lemmi di Fivizzano. Parcheggiamo appena sopra il convento e ci buttiamo subito sul mangiare e sul bere. Mi ero ripromesso di fare una foto al menu per descriverlo, ma me ne sono puntualmente dimenticato. Parte degli invitati si trovano in una sala, mentre il resto all'interno del colonnato del chiostro. Scenografia bellissima, nonostante l'aria che tiri non è delle più tiepide. La serata fresca si scalda però con buon vino e con i balli accompagnati dalla premiata coppia Tiziano & Francesco. Il momento del taglio della torta è il più suggestivo, con gli sposi illuminati da un fascio di luce con la torta posta sopra il pozzo del chiostro. Da questo momento in avanti, molti si lanciano in balli confusi fino a notte inoltrata, altri non si accorgono quando si sta facendo una foto o un video, altri cominciano a ritornare sani e salvi al bar di Filattiera. VEDI QUI

Ma non è finita qui, la sera dopo ci ritroviamo a casa della sposa per un'altra festa, con una banda improvvisata con chitarra, sassofono e tamburello. Clicca QUI e QUI per i video della serata. Le fotografie e i video sono di gran lunga più descrittivi.

Si ringrazia il fotografo professionale Claudio Pinza per le fotografie dello sposo, degli sposi uscendo da chiesa, del chiostro del convento del Carmine, nonchè dei video degli sposi uscendo da chiesa e dei balli nel chiostro.
 
eXTReMe Tracker